BUY NOW For Sale 70%!
buy viagra

Viagra blues song on commercial

IL CAMPIONE DEI CAMPIONI GIOCO DI NUMERI PER CELEBRARE CENTO ANNI DI MEDAGLIE DELLA MARCIA ITALIANA Scritto da Webmaster   

Di Vittorio Visini  ed  Enzo Fiorillo

 La marcia è una disciplina dell’atletica che si affida al cronometro ed al giudizio umano per valutare la

prestazione dell’atleta. Un insieme di dati cronometrici e di giudizi umani stabiliscono le classifiche e le gerarchie degli interpreti nel tempo. (così recita …  La Storia statistica della marcia Italiana-Editore Fusta 2005). Si può completare il concetto affermando che  l’analisi delle gerarchie alimenta la storia della disciplina scolpendo nel tempo i nomi e le gesta divenendo così mito.

La parola moderna «mito» ha un   campo   di applicazione  assai ampio e numerose sono le  accezioni, sicché se affidassimo ad essa il compito di perpetuare nel tempo la testimonianza dei  nostri campioni sicuramente svolgeremmo un attività d’indirizzo educativa per i giovani che si appassionano e che  in futuro si appassioneranno. E i numeri ci danno questa dimensione spalancando le porte della mente a una più ampia percezione del mondo sconfinato delle misure ed in particolare  del “tempo cronometrico”(passatemelo) , accompagnandoci in una dimensione  fiabesca e magica ….. appunto il mito.

La marcia unisce il dato numerico ed il mito e i nostri autori hanno utilizzato questa chiave di lettura per celebrare la marcia italiana attraverso i suoi campioni dal 1912 ad oggi.    

I cento anni della disciplina sono stati considerati ,idealmente,come un'unica competizione in cui si sono avvicendati  i vari campioni e meno ,da Fernando Altimani prima medaglia italiana nella marcia  alle Olimpiadi  di Stoccolma del 1912 a Ugo Frigerio  che è considerato in assoluto il primo grande marciatore olimpico. Per l'Italia, oltre a essere il precursore insieme a Donato Pavesi e Fernando Altimani di una scuola gloriosa, ha conquistato la prima medaglia d'oro per l'atletica ed è stato il più giovane olimpionico di ogni tempo: quando ai Giochi di Anversa del 1920 vinse l'oro della 10 km e della 3 km, non era ancora ventenne. Replicò la vittoria olimpica nel 1924, a Parigi, nei 10 km, unica prova in programma. La sua fama era all'apice e fu invitato, nel 1925, in tournée negli Stati Uniti dove stabilì numerosi primati e suscitò con il suo stile l'ammirazione degli  americani.Scrivi commento Leggi tutto...
Source: http://www.atleticaschio.com/


.
Approved Canadian Medications Can You Get Viagra Decodificador nagra 3 probox 630

Viagra blues song on commercial Generic Levitra Bogus - Online Healthcare
Viagra blues song on commercial Kathy Mattea Official Website Coal
Viagra blues song on commercial Viva Las Vegas (song) - Wikipedia
Viagra blues song on commercial Walt Whitman: Song of Myself
Viagra blues song on commercial Pladekisten - velkommen
AtleticaSchio - Home Buy Brand Cialis Canada - No Prescription Needed. Buy Cialis Generico Viagra Generico Levitra online Italia Gizmodo en Espaol How to treat premature ejaculation Inside the fake Viagra factory - Telegraph Levitra 10 mg Maveron - Official Site Peut-on devenir dpendant au Viagra? - Allodocteurs .