BUY NOW For Sale 70%!
buy viagra

Prestazioni sessuali con viagra

Durante la mia pratica clinica quotidiana, mi trovo spesso a custodire storie di disagio e disfunzioni sessuali ed emozionali, che danneggiano fortemente qualità di vita, qualità della sessualità, narcisismo ed autostima ed ovviamente vita di coppia.

La disfunzione erettile è tra le problematiche più frequentemente presente nelle camere da letto degli italiani.

Le cause del disagio sessuologico sono svariate e da ricercarsi nelle abitudini sessuali, negli stili di vita inadeguati, nel cattivo apprendimento sessuale, nelle relazioni di coppia disfunzionali e conflittuali, nella storia sessuale del paziente ed all’interno della sua psiche, luogo deputato alla custodia dei nuclei profondi associati e correlati alla sessualità in generale.

L’avvento della terapia orale per il deficit erettivo (sotto forma di Viagra, Cialis e Levitra) ha cambiato il corso della diagnosi e della terapia associata all’impotenza maschile, fornendo elementi di speranza anche alle situazioni più disperate. Da recentissimi studi andrologici emerge tuttavia che i pazienti che assumono costantemente il farmaco, senza un sostegno psico-sessuologico, alla lunga palesano una grande difficoltà alla sospensione della terapia, anche a “successo orizzontale” avvenuto.

Cosa impedisce a questi pazienti di intraprendere uno svezzamento farmacologico?

Cosa gli impedisce di vivere a pieno un’appagante qualità della loro vita sessuale, senza l’assunzione della terapia orale per il deficit erettivo?

In realtà le motivazioni sono molteplici, così come sono molteplici i fattori correlati al deficit erettivo, alla sua insorgenza, al suo mantenimento ed alla sua risoluzione.

Il paziente sessuologico, psicogeno, avvenuto uno screening andrologico ed avendo scoperto di non avere nulla di organico, sviluppa “il lutto dell’esser sano”, cioè quella condizione di lutto psicologico relativo a non aver nulla di organico, da farmaco-correggere o altro, senza soprattutto elaborare e mettere in discussione la sua vita sessuale ed emozionale e tutto quello che è associato alla sessualità, sia intra psichica che relazionale.

La terapia orale per la disfunzione erettile interrompe quel disfunzionale circolo vizioso tra ansia da prestazione, deficit erettivo, deflessione del tono dell’umore , conseguenze devastanti per la vita di coppia e soprattutto per la personalità. Il farmaco conferisce “potenza sessuale”, vigore, sicurezza in loro stessi e nelle loro capacità amatorie, senza andare in contro a dolorosi e faticosi processi di elaborazione.

Il farmaco rappresenta una “stampella emotiva” su cui far affidamento, in situazioni di stress, di cambio partner, di avventure sessuali difficoltose o ad alto impatto erotico: funge cioè da ansiolitico e da antidepressivo. Alla luce di tutto questo ci rendiamo conto di come sia difficoltoso per il paziente intraprendere una riduzione, fino alla sospensione della terapia orale.

Ottimale sarebbe un “approccio combinato” al problema di erezione, effettuato a quattro mani: quelle dell’andrologo e quelle del sessuologo clinico. In associazione temporale alla diagnosi ed alla terapia per la disfunzione sessuale, il sessuologo effettua la sua anamnesi psico-sessuologica, che diviene un momento di fondamentale importanza sia per il clinico che per il paziente, diviene un contenitore di ansie, emozioni, paure, difficoltà sessuali e non, rappresenta la “ storia sessuale” del paziente, dall’inizio a quel momento. A seconda della diagnosi di deficit erettivo (primario, secondario, situazionale, assoluto) e della data e cause relative alla disfunzione, si stabilisce unitamente all’andrologo se effettuare una terapia sessuologica o qualche colloquio di counseling psico-sessuologico, da effettuare all’inizio della terapia orale, a metà del percorso ed a ridosso della sospensione, per evitare ricadute ed ansie anticipatorie di ricadute.

A volte è “ la paura della paura” che porta il paziente alla dipendenza psicologica dal farmaco ed a non valutare la possibilità di una sospensione, soprattutto nei pazienti giovani, che non hanno memoria corporea di pregressi successi sessuali.

Dr.ssa Valeria Randone

Dr.ssa Valeria Randone

Articolo a cura della Dr.ssa Valeria Randone, psicologa e sessuologa clinica.

Le informazioni contenute in questo articolo non devono in alcun modo sostituire il rapporto dottore-paziente; si raccomanda al contrario di chiedere il parere del proprio medico prima di mettere in pratica qualsiasi consiglio od indicazione riportata.


Source: http://sessualita.farmacoecura.it/viagra-e-cialis-le-pillole-dellamore-gioie-e-dolori/


.
Credo di essere affetto da ansia da prestazione - Psicologi Italia Best use of viagra

Prestazioni sessuali con viagra Lo specialista: Coca e viagra, una miscela devastante - Cronaca
Prestazioni sessuali con viagra Prestazione deludente nonostante il viagra! Andrologia
Prestazioni sessuali con viagra Viagra prestazioni sessuali - Maestro Martino
Prestazioni sessuali con viagra Absolute Anonymity Fast Delivery - Viagra Boston
Prestazioni sessuali con viagra BRAND CAVERTA (Sildenafil Citrate by Ranbaxy) - Buy online
Prestazioni sessuali con viagra Buy Sildenafil Citrate Sildenafil Citrate 100 mg Tablets
Prestazioni sessuali con viagra Buying Viagra on internet from overseas. Legal? Archive - Bluelight
Cached Crean gel oral para tratar disfunci n er ctil - Grupo Fatty Liver Diet Guide Foods That Work Like Natural Viagra - The Science Of Eating Herbals Are Us - Herbal Viagra - Herbal V - Buy Online In UK Kauft Kamagra statt Viagra günstig wieder standhaft .